Festival del Fico Mandorlato 2022 a San Michele Salentino
Festival del Fico Mandorlato 2022 a San Michele Salentino

Dal 26 al 28 agosto  in Piazza Marconi, nel centro storico e  nel borgo di Ajeni si terrà la 20esima edizione tra degustazione di prodotti,  incontri, musica dal vivo, mostre, conferenze, esposizioni

BRINDISI – Presentata questa mattina, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Brindisi, la ventesima edizione del Festival del Fico Mandorlato e dei Prodotti Tipici. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco di San Michele Salentino, Giovanni Allegrini; il presidente di Puglia Hortus e direttore del Festival, Pierangelo Argentieri; l’assessore comunale di San Michele Salentino, Angela Maria Martucci; la consigliere comunale e provinciale, Rosalia Fumarola e il presidente della Provincia, Antonio Matarrelli.

Vent’anni di fico mandorlato, del prodotto più rappresentativo del territorio, di amore per la propria terra, di sanmichelanità e non solo. Il Festival del Fico Mandorlato si terrà a San Michele Salentino dal 26 al 28 agosto in Piazza Marconi, nel centro storico e con alcuni eventi anche nel borgo di Ajeni.

Festeggiando il ventennale dalla sua nascita, il Festival si conferma di respiro regionale, nazionale ed internazionale con la presenza di tanti ospiti. Ci saranno gli storici partner del Ficusnet, la Rete internazionale delle Città del Fico per confermare che con il fico si può fare cultura e promozione. La città maltese di Xaghra e l’italiana Atessa, in Provincia di Chieti.

Il Fico Mandorlato è anche, e soprattutto, un prodotto Deco dal 2005, un Prodotto tipico tradizionale della Regione Puglia dal 2009 e un Presidio Slow Food dal 2012.

L’edizione 2022 è organizzata dall’Associazione di Promozione sociale Puglia Hortus e dal Comune di San Michele Salentino con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Camera di Commercio di Brindisi, Gal “Alto Salento” e la collaborazione di A.I.S. Puglia, delegazione di Brindisi e Pro Loco di San Michele Salentino.

Un progetto, quello del Festival, nato dall’amore per il proprio territorio che ebbe i suoi natali nel lontano 2002 con il nome di Sagra del Fico Mandorlato, e che ancora oggi mantiene quella sua naturale vocazione alla riscoperta delle colture tipiche contadine con una spiccata vocazione verso l’innovazione, aprendo le porte ai giovani produttori, architetti, paesaggisti e anche talenti.

“Il Festival, che vede all’opera un gruppo di lavoro eccezionale, per lo speciale anniversario, porterà a San Michele Salentino tutte le persone, i Comuni, le associazioni che hanno contribuito nel corso degli anni a dare lustro al prodotto e alla nostra cittadina. Una sorta di reunion, alla quale parteciperanno oltre trenta persone, che ci riempie di gioia e orgoglio”, spiega il sindaco Giovanni Allegrini.

“Tutto ciò per avere sempre maggiore ritorno d’immagine e dare linfa alle nuove idee ed esaltare al massimo la qualità del prodotto e, soprattutto, promuovere al meglio gli eventi che rappresentano San Michele Salentino”, spiega Pierangelo Argentieri, coordinatore e direttore del Festival, ma anche referente per Slow Food per il Fico Mandorlato e presidente di Puglia Hortus, che poi aggiunge “Quest’anno per il ventennale sarà una vetrina per tanti altri prodotti regionali di qualità ma anche per il vino al quale dedicheremo una selezione-concorso che premierà i migliori vini dolci pugliesi che si sposano con il fico mandorlato”.

“Saranno tre giorni caratterizzate dall’esposizione, dalla vendita, dalla degustazione di prodotti, ma anche di incontri, musica dal vivo, mostre, conferenze, esposizioni e con un concerto all’alba, la mattina del 26, ad Ajeni borgo risalente ai primi del ‘500”, spiega Angela Maria Martucci, assessore allo Spettacolo del Comune di San Michele Salentino.

“Le produzioni tipiche del territorio e la ristorazione sono degli attrattori straordinari. In questo senso il Festival del Fico Mandorlato e dei Prodotti Tipici dimostra una capacità straordinaria nella valorizzazione non solo per San Michele Salentino ma per l’intera Provincia”, conclude il Presidente della Provincia di Brindisi, Antonio Matarrelli.

Il 26,27,28 agosto ristoranti, pizzerie, bar di San Michele Salentino offriranno menù speciali e cocktails a base di fico.

IL PROGRAMMA COMPLETO:

Venerdì 26 Agosto

Ore 05:45 Borgo Ajeni / Concerto all’alba presso il Borgo Ajeni, un suggestivo evento musicale con il trio L’Escargot che a partire dall’alba, porterà a scoprire i suoni ancestrali della nostra campagna millenaria, il tutto accompagnato da una colazione a base di prodotti legati alla tradizione del fico mandorlato;

Ore 20:00 Piazza Marconi / Celebrazione del Ventennale del Festival del Fico Mandorlato con il riconoscimento di “Ambasciatore” del Fico Mandorlato;

Ore 21:00 Piazza Marconi / Spettacolo “Culturare La Pace” in Piazza Marconi. Scritto e diretto dal Maestro Mirko Lodedo, nato dalla collaborazione di numerosi artisti locali, lo spettacolo è un richiamo alla Pace, una preghiera artistica tesa ad interrompere la guerra che ormai da 6 mesi imperversa in Europa, questo evento è prodotto da Culturare – Festival Biennale;

Sabato 27 Agosto

Ore 19:00 Piazza Marconi / Spazio: “La Cultura è Fica”, seguirà la conferenza dal titolo: “Il Paesaggio del Fico, del Mandorlo e dell’Ulivo nel futuro”

Ore 21;00 Piazza Marconi / Cromophobia in concerto. Atteso appuntamento con il gruppo musicale elettronico pugliese che realizza veri e propri show inediti che fondono varie discipline;

Domenica 28 Agosto

Ore 20:00 Piazza Marconi / 12^ edizione della Selezione-Concorso: “I migliori vini dolci di Puglia incontrano il Fico Mandorlato” a cura di A.I.S. Puglia, delegazione di Brindisi, referente Rocco Caliandro;
Ore 21:00 Piazza Marconi / Grande spettacolo di chiusura con Officina Zoe, gruppo di musica popolare originario del Salento, impegnato nell’interpretazione e nel riadattamento dei brani musicali della tradizione fondato, tra gli altri, dal regista Edoardo Winspeare.

L’articolo Festival del Fico Mandorlato 2022 a San Michele Salentino sembra essere il primo su Puglia News 24.

Booking.com
Booking.com

Di admin