Covid, in Puglia è la variante Delta quella predominante
0 2 minuti 11 mesi
Covid, in Puglia è la variante Delta quella predominante

Lopalco: tra i ricoverati in terapia intensiva un solo vaccinato, ma anziano

In Puglia, secondo l’ultimo monitoraggio dei laboratori Covid del Policlinico di Bari e dell’Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata, la variante Delta è prevalente con l’80% dei casi e ha quasi soppiantato del tutto quella Alfa, presente nel 14,7% dei tamponi isolati e sequenziati. L’ultimo 2,7% è rappresentato dalla variante Gamma, isolata in due persone positive al coronavirus.

Intanto l’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, ha dichiarato che dei nove pazienti pugliesi positivi al Covid ricoverati in terapia intensiva solo uno risulta essere stato vaccinato con la doppia dose. Si tratta di una persona anziana con altri problemi di salute.

“Più aumenta la copertura vaccinale – ha spiegato Lopalco – più aumenta la quota di vaccinati fra i casi di malattia. Paradossalmente, quando saranno vaccinati tutti, la quota di casi vaccinati sarà il 100%. Importante, dunque, rapportare il numero di vaccinati ospedalizzati al numero assoluto di ricoveri”. “Questo fenomeno – ha concluso Lopalco – non è segno di bassa efficacia della vaccinazione”.

Gianvito Magistà

L’articolo Covid, in Puglia è la variante Delta quella predominante proviene da Radio Norba.

Booking.com
Booking.com