Venerdì a Mosca la cerimonia funebre per Navalny. La moglie Yulia all’ Europarlamento: “Non so se ci saranno arresti”

La Redazione

La cerimonia funebre per Alexei Navalny si svolgerà venerdì prossimo nella chiesa dell’Icona della Madre di Dio a Maryeno, nel sud-est di Mosca, e il suo corpo sarà sepolto nel cimitero di Borisovskoe. Lo ha detto la sua portavoce, Kira Yarmysh.
Intanto la moglie del defunto oppositore russo, Yulia Navalnya è stata invitata a parlare al Parlamento europeo dalla presidente Roberta Mestsola. “Pensavo che nei 12 giorni trascorsi dalla morte di Alexei avrei avuto il tempo di preparare questo discorso. Ma prima abbiamo passato una settimana a prendere il corpo di Alexei e a organizzare il funerale. Poi ho scelto il cimitero e la bara. Il funerale si svolgerà dopodomani e non so ancora se sarà pacifico o se la polizia arresterà coloro che sono venuti a salutare Alexei” ha detto Yulia.
Poi ha proseguito: “Alexei era un inventore. Aveva sempre nuove idee per tutto, ma soprattutto per la politica. All’inizio di giugno ci saranno le elezioni. Molti di voi faranno campagna elettorale, incontrando elettori, rilasciare interviste, girare spot pubblicitari. Ora immaginate che tutto questo sia impossibile. Tutti gli elettori che si sono presentati alle riunioni saranno arrestati insieme al candidato. Benvenuti nella Russia di Putin. Eppure Alexei Navalny è riuscito a diventare il politico più famoso del Paese. È riuscito a ispirare milioni di persone con le sue idee. E come faceva? Usava la fantasia”, ha sottolineato Navalnaya.
Tanti gli applausi in Europarlamento per Yulia. Il commento di Metsola: “Per molti in Russia e fuori dalla Russia, Navalny rappresentava la speranza in una Russia libera”.

Michela Lopez

Fonte Radio Norba

Next Post

E’ anche economica la violenza contro le donne: un incontro a Foggia per le iniziative di tutela di genere

Il servizio di Mauro Pitullo Fonte Radio Norba
Stranifatti 2023 WordPress Theme: Seek by ThemeInWP

Subscribe US Now