Grosseto, uccide fidanzata e poi in lacrime chiama i carabinieri
0 1 minuto 11 mesi
Grosseto, uccide fidanzata e poi in lacrime chiama i carabinieri

Avrebbe ucciso la fidanzata accoltellandola alla gola in auto, a Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto, e poi avrebbe telefonato ai carabinieri confessando l’omicidio appena commesso.

I militari, poco dopo, lo hanno localizzato e trovato in lacrime e con i vestiti sporchi di sangue, proprio davanti all’auto al cui interno c’era il corpo senza vita della compagna. Vicino al cadavere sarebbe stato rinvenuto anche il coltello.

I carabinieri, dopo aver provato a calmare l’uomo, lo hanno condotto in caserma con qualche difficoltà dato che, una volta fatto salire a bordo dell’auto, nel tragitto ha iniziato a dare in escandescenza sfondando un vetro della vettura. È stato arrestato per omicidio. Le indagini chiariranno il movente.

Gianvito Magistà

L’articolo Grosseto, uccide fidanzata e poi in lacrime chiama i carabinieri proviene da Radio Norba.

Booking.com
Booking.com